Il Malawi - Solidali per il Malawi Onlus | Organizzazione No Profit

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Malawi

CHI SIAMO
Il Malawi è uno stato dell'Africa Orientale. Confina a sud e ad est con il Mozambico, a nord con la Tanzania e ad ovest con lo Zambia. Privo di sbocchi sul mare, è bagnato dal Lago Malawi, (detto anche Niassa), che è il terzo lago più grande dell'Africa e copre circa un quinto della superficie del paese. Ha una popolazione di circa 13 milioni di persone. La capitale è Lilongwe.
L'origine del nome "Malawi" (che è il nome attribuito originariamente al lago, in lingua bantu) non è certa. Si suppone che derivi dal nome di una tribù del sud del paese o che si riferisca allo scintillio del sole che sorge sul lago (rappresentato sulla bandiera nazionale). Il vecchio nome, sempre legato alla toponomastica del lago, è Niassaland.
Circa tre quarti della popolazione vive con meno di 1,25 dollari statunitensi al giorno.


Il clima del Malawi è sostanzialmente subtropicale. La stagione delle piogge va da novembre ad aprile. Da maggio a ottobre le precipitazioni sono molto rare. Da ottobre a maggio il clima è caldo e umido lungo la costa del lago, nella valle dello Shire e nella zona di Lilongwe; l'umidità nel resto del paese è inferiore. Da giugno ad agosto, il clima nella zona del lago e il sud è caldo ma gradevole; nel resto del paese, la notte la temperatura può diventare piuttosto rigida, con temperature comprese fra i 5°-14 °C (41°-57 °F).


Il Malawi conta circa 13 milioni di abitanti, con il 90% della popolazione che vive nelle zone rurali. L'aspettativa di vita media alla nascita è di circa 49 anni per i maschi e 51 anni per le femmine; attualmente la principale causa di morte è rappresentata dall'infezione da HIV e dalle sue complicanze, che colpiscono la maggioranza della popolazione giovane-adulta. Nel 2005, circa il 14.1 percento della popolazione adulta con età compresa tra 15 e 49 anni è sieropositiva o ha l'AIDS. Le donne sono le più colpite dalla malattia, sempre nel 2005 circa 500.000 donne dai 15 anni in su convivono con l'HIV/AIDS. Il modo più comune di trasmissione della malattia è tramite rapporto eterosessuale non protetto, seguito dalla trasmissione durante la gravidanza, si contano infatti circa 83.000 infezioni pediatriche nel 2005.
Il Malawi è una delle nazioni più densamente popolate dell'Africa subsahariana. Lilongwe (capitale dal 1971) conta oltre 400.000 abitanti. Blantyre, il maggior centro commerciale e la più grande città del paese (sede della Corte Suprema del Malawi), è cresciuta da circa 109.000 abitanti (nel 1966) a oltre 500.000 nel 1998.


Etnie
La maggioranza etnica è rappresentata dai neri d'Africa (95%), divisi in diverse etnie (Chewa, Nyanja, Yao, Tumbuka, Lomwe, Sena, Tonga, Ngoni, Ngonde), mentre una minoranza comprende gruppi etnici bianchi, massimamente anglosassoni, e asiatici, di etnia indiana. I Chewa rappresentano il gruppo etnico dominante.

Lingue
La lingua dei Chewa, il Chichewa, è la lingua nazionale, parlata in tutto il paese. L'inglese è la lingua ufficiale, usata soprattutto nei centri urbani, ma sconosciuta nelle zone rurali ad una distanza di circa 20 km dalla capitale o dalle altre città.

Religione
Sebbene molti pratichino tuttora culti tradizionali, la maggior parte della popolazione si dichiara cristiana (75%) con una maggioranza (55%) di protestanti e un 20% di cattolici, mentre il 15% è musulmana, quest'ultima localizzata soprattutto al nord del paese e sulle sponde del lago Malawi.


Fonte: Wikipedia
 
Condizioni d'Uso
Privacy Policy
Cookie
Torna ai contenuti | Torna al menu